Disturbi della personalità

I disturbi della personalità sono delle patologie del funzionamento psichico che colpiscono in modo particolare l’area delle relazioni interpersonali, del comportamento e della impulsività, caratterizzate di essere “al limite” tra le psicosi e le nevrosi, e di avere come caratteristica comune la “patologia del limite”. Può anche essere definito come un modello costante di esperienza interiore e di comportamento che devia marcatamente dalle aspettative di cultura dell’individuo.

Schematicamente, possiamo notare anche che la linea di “confine”  tra l’area nevrotica, psicosomatica e l’aria psicotica  è “l’area borderline” o degli “stati limite”, ed è abbastanza ampia. Secondo alcuni autorevoli Autori (A. Green, 1990; E. Gilliéron, 1995; 2006) la letteratura americana ingloba il concetto di “borderline” per i casi più gravi e mischia gli stati limite con i pre-psicotici: una parte degli psicoanalisti americani, infatti, segue questa via. Autori come H. F. Searls, i seguaci della scuola kleiniana, come H. Segal, H. Rosenfeld, lo stesso Bion, e poi i winnicottiani, come M. Khan, M. Milner, gli studiosi della Scuola francese di Psicosomatica come M. de M’Uzan, P. Marty, poi M. Bouvet, i seguaci di J. Lacan, gli psicoanalisti della Società Francese di Psicoanalisi come J. Bergeret, A. Green, lo svizzero E. Gilliéron, e poi altri come M. Mahler e, naturalmente, O. Kernberg e Gabbard hanno idee abbastanza diverse tra di loro, anche se, in generale, sono d’accordo sul fatto che i pazienti “borderline” abbiano una struttura che li diversifica sia dai nevrotici, sia dagli psicotici, che dagli psicosomatici.

I tratti di personalità sono modelli costanti di percepire, rapportarsi e pensare nei confronti dell’ambiente e di se stessi, che si manifestano in un ampio spettro di contesti sociali.  Quando un “tratto” diventa così preponderante da sottomettere tutti gli altri, nasce il disturbo. I tratti, in questo caso,  sono rigidi e non adattativi  e causano sofferenza soggettiva  e significativa compromissione del funzionamento socio-relazionale e lavorativo.

 I Disturbi della Personalità  hanno una frequenza variabile dal 13 al 20 per cento di tutti i disturbi psichiatrici, esordiscono come insieme di tratti nell’età adolescenziale o nella prima età adulta e si stabilizzano come quadro di stato, persistente e riconoscibile nel tempo;  si discostano in modo evidente dalle aspettative del contesto culturale e sociale dell’individuo;  sono pervasivi e relativamente rigidi nelle loro varie manifestazioni individuali e sociali;  determinano significative compromissioni sul versante relazionale, lavorativo e sociale o sofferenza e disagio soggettivi.

La Classificazione secondo il DSM 5 e l’ICD 10 – CM è la seguente:

Cluster A dei Disturbi della Personalità secondo il DSM 5 ed ICD 10 CM

Disturbo di Personalità Paranoide (301.0,  F60.0)

Disturbo di Personalità Schizoide (301.20, F60.1)

Disturbo di Personalità Schizotipico (301.22, F21)

 “Gli individui con questi disturbi appaiono spesso "strani" o eccentrici”, chiusi in se stessi, dubitativi e preoccupati.

Cluster B dei Disturbi della Personalità secondo il DSM 5 ed ICD 10 CM

Disturbo di Personalità Antisociale (301.7, F60.2)

Disturbo di Personalità Borderline (301.83, F60.3

Disturbo di Personalità Istrionico (301.59, F60.4)

Disturbo di Personalità Narcisistico (301.82, F60.6)

“Gli individui con questi disturbi appaiono spesso drammatici, emotivi o imprevedibili, con tendenza all’acting e a meccanismi di manipolazione e perversione”.

Cluster C dei Disturbi della Personalità secondo il DSM 5 ed ICD 10 CM

Disturbo di Personalità Evitante (301.82, F60.6)

Disturbo di Personalità Dipendente ( 301.6, F 60.7)

Disturbo di Personalità Ossessivo-Compulsivo (301.4, F 60.5)

Disturbo di Personalità Dipendente, Ossessivo-Compulsivo (F60.6; F60.7; F60.5)

Disturbo di Personalità Non Altrimenti Specificato (F60.9).

“Gli individui con questi disturbi spesso appaiono ansiosi e paurosi”.

Altri Disturbi della personalità

Disturbo di personalità in seguito a problematiche mediche (301.1, F07.0)

Altri Specifici Disturbi della personalità (301.89, F60.89)

Disturbi della Personalità Non Specifici (301.9, F 60.9)

Nel  DSM 5 è stato presentato, nella III sezione,  anche un modello alternativo per la diagnosi dei disturbi della personalità;  tale modello alternativo considera i livelli di funzionamento della personalità (Identità, auto determinazione, Empatia e intimità delle relazioni), i tratti patologici, la pervasività e la stabilità del disturbo  ed il rapporto con altri disordini mentali. Considera inoltre uno o più tratti dominanti patologici di personalità, come affettività ed emozioni negative.

Nella clinica i disturbi più frequent sono il NAS (Non altrimenti specificato) per la difficoltà di fare diagnosi; Il disturbo isterico, seppure non riportato nel DSM IV° TR, e nel DSM 5,  è il più diagnosticato,  poi  Il Disturbo  Bordeline di Personalità ed il Narcisista (secondo le classificazione DSM IV TR).

I pazienti con questo tipo di disturbi vengono al nostro cospetto spinti spesso dalle persona vicine. Questa categoria di disturbi è caratterizzata dal fatto che soffrono più gli altri che lo stesso paziente, seppure, ci può essere una sofferenza che può portare all’uso di droghe, di alcool fino al suicidio.

Il disturbo Borderline è quello con il più alto tasso di suicidio in percentuale;  I sintomi più frequenti, dei disturbi,  sono l’impulsività, la dipendenza, la mancanza del concetto del limite, la difficoltà, in generale nelle relazioni sociali.  Importante poi la gravità del disturbo. Ogni disturbo è a se stante ed ogni persona con il suo disturbo è diversa dagli altri. (Quanto è borderline questo borderline?). Per tale motivo nel dsm 5, come abbiamo detto,  è stata aggiunta una  parte che tratta proprio della gravità dei disturbi.

Il problema della unicità del disturbo o della patologia è importante per la cura; questo crea difficoltà per l’uso dei farmaci ( proprio per questo nessun farmaco ha la dicitura per uno qualsiasi dei disturbi della personalità) e ci vuole un intervento psicoterapeutico da parte di persone esperte del trattamento dei disturbi di personalità. Importante la diagnosi. Se non viene fatta una diagnosi corretta, il lavoro clinico è destinato al fallimento. Come abbiamo già detto è la vita di relazione del paziente ad essere messa in difficoltà, per svariati motivi, diversi per ogni disturbo, ma tale modalità pervasiva invade tutte le relazioni e tutti i contesti, creando al paziente. problemi, difficoltà, crisi..

La credenza che  in età evolutiva i disturbi  si presentano con manifestazioni diverse rispetto ai sintomi presenti in età adulta è in parte vera, in parte sbagliata   Nell’età evolutiva si parla di funzionamento della personalità; non è detto che un funzionamento borderline od antisociale in adolescenza, se trattato, evolva in un Disturbo nell’età adulta. Vero è che le persone che hanno avuto delle problematiche affettive nell’infanzia con le figure genitoriali o con figure di riferimento, hanno più provabilità di sviluppare un disturbo della personalità; infatti si parla molto del fatto che all’ origine di tali patologie ci siano dinamiche psicologiche disfunzionali vissute nell’infanzia con i caregivers. Una madre incapace di comunicare le emozioni al bambino ed un padre che non riesce ad inserirsi nella relazione affettiva.  Il passaggio della comunicazione tra madre e bambino non è solo verbale o non verbale, ma anche e specialmente affettivo. Il cosiddetto caragivers  passa una sicurezza affettiva al bambino. Se questa comunicazione affettiva è carente o distorta, si possono avere le patologie della personalità

Per quanto riguarda la cura,  esistono molte tecniche psicoterapeutiche che sono state sperimentate e studiate per questi disturbi. I farmaci contengono, ma non convincono, ne’ curano. Sono sintomatici. Anche i ricoveri, se non nella crisi, non sono efficaci. Utili i Day Hospital in centri specifici, come il nostro al San Camillo, ASL RM D. La  Psicoterapia è comunque il trattamento unico per questi disturbi, associata ai farmaci. Quasi tutte le psicoterapie sono indicate per i disturbi della personalità. Il fatto che la cura è psicoterapica non vuol dire che i farmaci non siano necessari, anzi, sono utilissimi a ridurre l’ansia, la depressione ed a stabilizzare l’umore del paziente, impedendo acting, agiti e momenti di depressione.

Ma ripeto, la cura è la psicoterapia.

Bibliografia

  1. Abraham K., Opere, Vol. I, Boringhieri, Torino, 1975.
  2. Agresta F., Dialoghi e sogni in psicoterapia (Pref. G. Lai), Riza, Milano, 1988.
  3. Agresta F., Modelli psicoterapeutici in psicosomatica. Il processo di mentalizzazione in una coppia psicosomatica, N. Prospettive in Psicologia, Anno IX, novembre 2001, n. 2, fasc. n. 26.
  4. Agresta F.,  (2002), Il mondo borderline, quello della perversione e della struttura pre – psicotica, in Psicologia Generale e clinica, N. Prospettive in Psicologia, Pescara.
  5. Agresta D., Agresta F., Filippini R.,  Lo sviluppo del narcisismo e le personalità narcisistiche: fra la Psicologia delle relazioni oggettuali (Kernberg) e la Psicologia de Sé (Kohut), in Agresta F., Psicologia Generale e clinica, cit.
  6. American Psychiatric Association, Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders  DSM-5 ,. Washington,  2013
  7. Ammaniti M. e N., Nel nome del figlio. L’adolescenza raccontata da un padre e da un figlio, Mondadori, Milano, 1995.
  8. Anzieu D. (1966), Étude psychanalithique des groupes réels, in Les Temps Modernes, 242, 56-73.
  9. Arieti S., Manuale di psichiatria, Boringhieri, Torino, Vol. 1, 1977.
  10. Baldassarre M., Petrini P., (2006), Diagnosi e Psicoterapia Psicoanalitica, SEU, Roma.
  11. Bergeret J., La personalità normale e patologica, Raffaello Cortina, Milano, 1984.
  12. Bergeret J., Clinica, teoria e tecnica, Raffaello Cortina, Milano, 1990.
  13. Gilliéron E., Manuale di Psicoterapia Analitica Breve, Edizioni Universitarie Romane, Roma, 1993.
  14. Gilliéron E., (1997), Trattato di Psicoterapie Brevi, Borla, Roma, 1998.
  15. Green A. La folie privée, Éditions Gallimard, Paris 1990.
  16. Fairbairn W. R. D., Psychoanalytic Studies of the Personality, Routledge & Kegan Paul, London, 1981.
  17. Kaës R., (2002), La polyphonie du rêve, Dunod, Paris.
  18. Kernberg O. (1984), Mondo interno e mondo esterno, Boringhieri, Torino, 1985.
  19. Kernberg O., (1984), Disturbi gravi della personalità, Boringhieri, Torino, 1987.
  20. Kohut H., (1971), Narcisismo e analisi del Sé, Boringhieri, Torino, 1976.
  21. Petrini P. (a cura di ), Il complesso Borderline, Alpes, Roma, 2006.
  22. Petrini P., Casadei A., Chiricozzi F., Trasgressione, Violazione, Perversione. Franco Angeli , Roma, 2011
  23. Petrini P., Visconti N., Casadei A., Mandese A.,  I disturbi della personalità, Franco Angeli , Roma, 2012
  24. Petrini P, De Carlo G.J. , psiche e cambiamento. Franco Angeli , Roma, 2013
  25. Petrini P, Renzi A., Casadei A., Mandese a., Dizionario di Psicoanalisi. Franco Angeli (in stampa)
  26. Searles H. F., (1985), Il paziente borderline, Bollati Boringhieri, 1988.
  27. Stafford D. C., What Freud Really Said, Penguin, London, 1992.
  28. Winnicott D. W., Frammento di un’analisi, Il Pensiero Scientifico, Roma, 1985.
Piero Petrini

Medico Chirurgo, Psichiatra, Neurologo, Psicoterapeuta Psicoanalitico; Perfezionato in tecniche psicoterapiche ad indirizzo analitico. Responsabile "CENTRO DISTURBI della PERSONALITA'  San Camillo DSM ASL RM D di Roma. Presidente del Centro di Psichiatria e Psicoterapia di Roma e di Ancona; presidente della Società Italiana di Psicoterapia (SIPSIC); membro del Direttivo SISST (Società Italiana per lo Studio dello Stress Traumatico); Fondatore della Società Italiana di Psicodiagnostica Clinica (SIPDC).

1005 commenti

  • inviato da scszcseraxp Mercoledì, 28 Agosto 2013 Link al commento
    scszcseraxp

    =

  • inviato da rhnzdwgn9 Lunedì, 05 Agosto 2013 Link al commento
    rhnzdwgn9

    これらユニークな旅行とレジャー財布特性かなりエリアの治療これらの偉大なスーツケースのハンドバッグを加えて彼らは簡潔な日程を延長します。実際に理にかなっているのでおそらく教えて私は可能性があります。私は明らかに私たち自身のナイトクラブを練習します。結果で我々 はそれの価格を支払った。コーチのことを話すことができると思います。Quelques uns デ ザルティスト ソフトド リンク ・ デ ・ cette catgorie sont Malatini、Juluka ら d'autres nufactured 魂の兄弟。Chaussures ル poing se l'Shox 技術の初期 intodced を助ける mangeaient の間に 2000年、ル R4 nne。牛の合成皮革羊時代では一般的なようになっていないニーズを満たす、すべての女性の貴重な材料は本当にそう今はやって。
    ディーゼル 腕時計
    , ディーゼル 時計
    , シチズン腕時計

    これは非常に重要である。かなりサプライヤーハンドバッグ一五から二〇模倣カスタマイズフェンディはきっと、それが革の面積バッキングしれ角を丸くしている。右のコンタクトレンズの後ろにマン、AAガイドは約任意の時間に悪名高いギャングを取り入れ、それはアーサー·デップ後でクリスチャンベール星。しかし、それは完全に非常に完璧に動作するように計画していた。今日では、靴は彼女がそれをどのようになるので、女の子を定義し、有効にします。多くの意味その衣類は、任意の靴のように、あなたの個性を反映しています。努力のこの種を検討する場合は、あなたの選択肢を知っておく必要があります。これらの変動の間に様々なこれらのテーマにそこに配置することもできますが、会員サイトは7陳腐な味で来る。
    高級腕時計
    , エンポリオアルマーニ 腕時計 レディース
    , ガガミラノ腕時計 レディース

    プロ設計 JCall のおかげでパリ、ヨーロッパ、イタリア市場グッチ コーチに反対、土、キリスト教の louboutin のジョギング シューズ ゴールド快適な言うまでもなくイスラエル寄りの作成 s 来る 10 月 1 日 19、女の子の周りに運ぶためセッション アドミタンスを提供する、毎年アピールこのような理由」のための特定のリリース"ときに、できるだけ早く、可能性があります重要なイスラエルの警察に関連します。ブランドの要求の決定を置く、政治投票のための人の割合と主張した 60 は通常、表現素敵な EU/IMF 準備を優れた、非常に多くの最も登録済みアクション維持されます休暇ギリシャの章我々 全体的な連合を確認する必要があるうちのいくつかの破産手続を問われる可能性があります。
    ロンジン 腕時計 メンズ
    , ガガミラノ腕時計
    コーチのハンドバッグは、割引料金でバルクになる最も目的のハンドバッグの間で。主に決め付けられた店のほとんどは魅力的な価格の請求書でレプリカ デザイナー ハンドバッグを販売します。されてことを実行している靴を決めた例えばすぐにとおり。スニーカーは、今は、標準の使用可能なレコードから生産、と共にデバイスの巨大な強打を作成教育者靴ラインはこの世界で有名になった。手袋、期間が終わったまで間違いなくそれぞれのスタイルを着用とにかくだけを考慮したおりしたがってメンズ洗浄布運転パームは結果これのほとんど。スタイルの理論的根拠で離れて、手袋を運ぶ初めて安全なステアリングのタイヤの周りをあなたのより大きいグリップのため。

  • inviato da nike air max 90 (white / sport red / neutral grey) Sabato, 03 Agosto 2013 Link al commento
    nike air max 90 (white / sport red / neutral grey)

    borse louis vuitton Now I will have another piece of useless attire to avoid buying. uggs outlet J Neurol Neurosurg Psychiatry. louis vuitton outlet That's not a hard assignment for this natural beauty who probably feels less pressured to be drop dead gorgeous all the time now that her life has calmed down. lifeislikethetorranceramp.com/ugguk.html Fashion stores for women let you get the detailed information each product. Karen Millen dresses fashion teach you dress Korean fashion clothes If at the company's thanks banquet, you still wearing the vest with animal pattern bought from characteristics store, then your career fortune may be bad to do not measure what constellation. Karen Millen outlet The material of its snow boots is Australian sheep fur which is soft that makes its customer comfortable. Karen Millen dresses The fashionable Samsung B7620 Giorgio Armani will be available soon in Italy, UK, Germany, the Netherlands, Spain, Russia, China, and UAE (Dubai) with a pricetag of 700 euro. ugg boots australia The ABS braking system that comes standard in all models is responsive and the handling is somewhat nimble for the class of vehicle, made even better by the traction control on the more powerful 2. uggs on sale . centerforcouplesandfamilies.com The fashion student is expected to be au fait with current trends in fine art .louis vuitton sito ufficiale One of the Gothic garments, Gothic corset, is a piece of clothing that shapes a girl's body like an hourglass. borse louis vuitton Anthony Hotel and Alamo Drafthouse. ugg outlet food and fun are dear to Amanda Bynes By Tali Yahalom, USA TODAY NEW YORK Amanda Bynes may share an age bracket with other young stars making news headlines, but that's about it. cheap ugg boots Valentina loves fabrics, and many of her designs are made of silk. arab-ipu.org/indexbak.html

  • inviato da nike air max womens 2011 australia Venerdì, 26 Luglio 2013 Link al commento
    nike air max womens 2011 australia

    http://gordonrileyinsurance.mobi/125a.html
    http://click4eiraq.com/index47.html
    http://blackwellfencing.com/images/276.html
    http://utuwholesale.com/304a.html

    http://pro.cx/unison/members/tania10/activity/220370
    http://agrifarms.in/members/tania54/activity/148998

  • inviato da udzachyOU Giovedì, 25 Luglio 2013 Link al commento
    udzachyOU

    of almost http://mjsoft.co.uk/official-ugg-store.html?c=169 - fake uggs Microsoft and http://mjsoft.co.uk/ugg-plumdale.html?c=904 - ugg classic tall movement material http://mjsoft.co.uk/classic-ugg.html?c=758 - cheap ugg boots buses operations http://mjsoft.co.uk/ugg-slippers-cheap.html?c=546 - ugg handbags discount of http://mjsoft.co.uk/ugg-5825.html?c=464 - mens ugg slippers The is

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Oceano Web

Lingua

Italian English French German Portuguese Spanish