Federica Bassetti

Federica Bassetti

Nata a Roma il 26 gennaio 1970 e ivi residente. Laureata in Filosofia teoretica nel 1994 con una tesi sullo scetticismo, pubblica alcuni articoli su riviste scientifiche e si occupa di ricerca storica e filosofica in collaborazione con strutture mediche ospedaliere riguardo i disturbi alimentari. Dal 1992 lavora come pubblicista free-lance per quotidiani e periodici specializzandosi in fatti di cronaca cittadina, poi in cinema e teatro. Le collaborazioni giornalistiche terminano nel 2003. Nel frattempo scrive diversi copioni teatrali messi in scena in teatri romani e realizza una serie di cortometraggi, segnalati e vincitori di alcuni premi produzione. Scoperto nel teatro uno strumento per sviluppare cicli storici e personaggi, a partire dal 2005 realizza a teatro e in altre sedi spettacoli e percorsi didattici all'interno del mito, della storia, della psicoanalisi, della filosofia. Da circa tre anni tiene corsi sulla Nascita della Tragedia di Nietzsche, considerato strumento molto efficace per indagare nell'inconscio storico collettivo e individuale.

Oceano Web

Lingua

Italian English French German Portuguese Spanish

Il sogno della tragedia di Nietzsche

di Federica Bassetti

Utilizzata come strumento di ricerca e di ascolto a teatro da circa tre anni, La nascita della tragedia, prima opera di F. Nietzsche, rivela e mette e nudo la scoperta del dionisiaco nell'uomo e ne assapora pagina dopo pagina la presenza, negata e nascosta a più riprese nel corso della Storia collettiva e individuale. Individuando nella messa in scena della tragedia, una reale possibilità rigeneratrice per la popolazione greca che riceveva proprio a teatro il dono del passaggio, al di là degli steccati sociali, civili e personali, e la consolazione metafisica del ritorno alla stato naturale che nessun uomo può rivivere ma solo immaginare, Nietzsche esalta la presenza proprio sul palco tragico di due forze, due principi che vanno a braccetto in nome e per la  forza della musica, che è voce dell'Universo.